Dal prossimo anno scolastico il Liceo Classico “Tito Livio” propone un potenziamento della Storia dell’arte per l’intero quinquennio, considerando l’alto valore del patrimonio artistico nello studio e nella conoscenza delle culture dei popoli. Lo studio della disciplina, inoltre, contribuisce alla costruzione di una coscienza civica improntata al rispetto, alla conservazione e alla valorizzazione dei beni culturali.

L’offerta formativa viene ampliata attraverso l’inserimento di due ore di Storia dell’arte al biennio e di un’ora al triennio aggiuntiva rispetto alle due ore curricolari previste dal Liceo di ordinamento. Si prevede lo studio dell’arte greca e romana a partire dal primo biennio, offrendo un approccio più completo e stimolante al mondo antico già nella prima fase di studio del greco e del latino. La programmazione del triennio prosegue con lo studio della Storia dell’arte dal Medioevo al Novecento in parallelo con il programma di letteratura italiana e di storia, rendendo possibili percorsi interdisciplinari e di approfondimento sulla cultura storico-artistico-letteraria delle epoche esaminate.

Nell’arco del quinquennio saranno previste uscite didattiche in orario scolastico ed extrascolastico per visite a musei, mostre, luoghi e città d’arte o siti archeologici per una conoscenza diretta delle opere d’arte e del territorio.

Lo studio dell’arte greca e romana proseguirà anche nel triennio attraverso la partecipazione a seminari e conferenze su temi di carattere artistico-archeologico, attraverso viaggi di istruzione in Grecia, in Sicilia e/o in Magna Grecia e la possibilità di partecipare a stage di scavo archeologico.